Un martello a percussione, talvolta chiamato anche tassellatore, è un utensile elettrico utilizzato principalmente per praticare fori in vari materiali duri come ad esempio la ceramica e l’acciaio inossidabile. Si tratta di un efficace tipo di trapano rotante con una modalità di impatto che produce un’azione martellante. Oltre a praticare dei fori, questo particolare strumento è anche utilizzato per rimuovere vari tipi di piccole particelle di metallo dalla superficie come lo zinco e il rame. Il termine generale per questo strumento in termini non tecnici è un cosiddetto “driver”. Questo strumento può essere azionato con una o due mani ed è utilizzato principalmente in applicazioni di lavorazione del legno.

Uno dei tipi più tipici di martelli è il trapano a percussione che ha un corpo cilindrico e un’estremità affusolata. Questo strumento oggi viene utilizzato principalmente per praticare dei fori su dei materiali in muratura, come ad esempio sui mattoni e sul calcestruzzo. Il corpo cilindrico del martello a percussione è sostenuto da una coppia di bracci e ha un’estremità affusolata. Nella sua impugnatura è inclusa una piccola punta a tazza in modo che la testa del trapano possa essere tenuta in un palmo per non dover afferrare direttamente la superficie quando viene utilizzato. Questo tipo di trapano a percussione è particolarmente utile quando il materiale da forare deve essere spostato lungo la superficie del terreno e il processo di foratura avviene su una pendenza. In altre parole, i fori vengono fatti su una superficie inclinata.

In alcuni progetti di costruzione, specialmente in muratura, può essere necessario praticare grandi fori. È qui che un avvitatore a percussione è molto utile. Questi strumenti sono montati su lunghe aste che hanno una lunghezza del braccio considerevolmente più lunga di quelle utilizzate in un trapano a percussione. La differenza principale tra questi due martelli è che un avvitatore a percussione è montato su un solo braccio ed è dotato anche di un utensile di perforazione che non è presente invece nel trapano a percussione. Questo tipo di martello è spesso utilizzato quando c’è poco spazio per effettuare lunghe perforazioni perché le gomme di questi tipi di strumenti sono molto più corte di quelle di un buon tipo di avvitatore a percussione.

Dopo questa panoramica, consigliamo di valutare il sito https://www.miglioritassellatori.it/.

È meglio usare un trapano a percussione o un avvitatore a percussione?