Nel dubbio su quale giradischi Bluetooth acquistare, potreste provare un modello Miric. Perché questo brand? I modelli Miric sono particolarmente raffinati e interessanti sul piano delle performance audio, avvalendosi di un ottimo rapporto qualità-prezzo. Rientrando in fascia economica, questi modelli non sempre eccellono nella resa sonora, che tuttavia può migliorare sensibilmente integrando la dotazione del modello con l’aggiunta di casse esterne. In tal modo, le frequenze risulteranno più bilanciate e il suono più armonioso nell’equilibrio degli alti e bassi, particolarmente valorizzati soprattutto i secondi. Come performance i Bluetooth Miric non hanno niente da invidiare ad altri modelli di fascia e prezzo superiori. Entrando nel merito delle specifiche di questi giradischi, si nota subito l’ottima alternanza fra tre velocità selezionabili che consente l’ascolto di dischi in vinile da 33, 45 e 78 giri.

Essendo dotati di doppio altoparlante e di casse integrate di discreta qualità, sebbene non consentano di alzare a palla il volume senza che si creino interferenze o suoni distorti. Data la natura digitale di questi modelli, si possono collegare sia al pc che allo smartphone per riproduzioni musicali di alto livello. Questi giradischi presentano la trazione a cinghia, come in quasi tutti i modelli di nuova generazione, una caratteristica che dona all’apparecchio più robustezza e durata. Come design, questi modelli si rifanno a uno stile classico e sobrio, che rispetta le linee originali per chi ha nostalgia dei vecchi giradischi. Forme minimaliste sottolineano un’impronta vintage senza eccessi e una compattezza che si rispecchia nei modelli dalla forma asciutta ed essenziale.

Comodi e ‘salvaspazio’ questi giradischi non hanno difficoltà a trovare posto in casa, dove sono anche piacevoli da guardare, oltre che da ascoltare. Peccato per la qualità dei materiali impiegati per la realizzazione di questi apparecchi, che non è della massima qualità, essendo prevalentemente fatti di plastica. Non c’è neanche il coperchio per proteggere dalla polvere il piatto che ospita il vinile. Più che comprensibile, se si guarda il prezzo il cui importo di fascia bassa giustifica la mancanza di accessori e funzioni extra. A risollevare le quotazioni di questi modelli ci pensa l’ago ceramica a garanzia di longevità. Curiosi di scoprire altro sui giradischi? Affidatevi a questa guida.

Giradischi Bluetooth Miric, info e dettagli